in cima

Interseroh aderisce al Manifesto “Uscire dalla pandemia con un nuovo green deal per l’Italia”

Preparazione, resilienza alle avversità e cura del futuro, questi sono gli insegnamenti e gli imperativi che lascia dietro di sé la situazione di pandemia causata dal virus Covid-19. Tuttavia, perché l’Italia non venga colta nuovamente impreparata da simili eventi in futuro, è necessario attuare interventi pubblici di portata nazionale ed europea, avendo ben chiaro il percorso che si vuole intraprendere e il “come” lo si voglia affrontare.

È con questa consapevolezza che è nato il manifesto “Uscire dalla pandemia con un nuovo green deal per l’Italia”, promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile (Susdef) e lanciato il 7 maggio 2020. Sono 110 le aziende che al momento hanno aderito, con grande entusiasmo e convinzione, a questo lungimirante programma che individua come obiettivo primario quello di orientare e avviare l’economia italiana verso un “nuovo green deal” i cui elementi centrali sono sostenibilità, innovazione, energia rinnovabile, decarbonizzazione e circolarità.

Interseroh è una delle realtà che ritiene necessario, oltre che doveroso, avviare al più presto questa transizione, che può avvenire solamente attraverso consistenti investimenti e finanziamenti da parte delle istituzioni nazionali ed europee.

Oggi è più che mai chiara la necessità di questa trasformazione al fine di assicurare una maggiore occupazione, nonché un benessere più esteso ed equamente distribuito, che non sia a carico delle generazioni future.

Venerdì 8 maggio il manifesto verrà inviato al Presidente del Consiglio, a tutti i Ministri interessati e a Parlamentari di maggioranza e opposizioni.

Scarica il testo del manifesto e la lista dei firmatari e il comunicato stampa ufficiale e condividilo usando l’hashtag #greendealitalia. Per maggiori informazioni visita il sito www.greendealitalia.it

 

Indietro

Interseroh

Interseroh è un’azienda del gruppo ALBA, una delle principali società nel settore del riciclo e dei servizi ambientali, nonché fornitore di materie prime in tutto il mondo. Il gruppo opera in Europa e Asia e nel 2018 le sue divisioni aziendali hanno generato un fatturato annuo di ca. 2,1 miliardi di euro e hanno impiegato uno staff di circa 8.000 dipendenti. Solo nel 2018 il Gruppo ALBA ha risparmiato quasi 4,4 milioni di tonnellate di gas serra rispetto alla produzione primaria e allo stesso tempo circa 31,9 milioni di tonnellate di materie prime attraverso le sue attività di riciclaggio. Per maggiori informazioni, www.interseroh.com