in cima

Il riciclo è la chiave per la salvaguardia del clima

Lo studio “resources saved by recycling" che l'Istituto Fraunhofer UMSICHT ha realizzato sull’operato del Gruppo ALBA, società leader a livello mondiale nel riciclaggio di materie prime secondarie e nei servizi ambientali, dimostra come queste attività siano fondamentali per la salvaguardia del clima.

Nel 2019, il Gruppo ALBA ha evitato l’immissione di oltre 4,2 milioni di tonnellate di gas serra attraverso l’avvio a riciclo di oltre 6 milioni di tonnellate di materiali riciclabili, corrispondenti all'impatto annuale positivo sul clima di circa 59 milioni di alberi. Allo stesso tempo, ha consentito di risparmiare 32,3 milioni di tonnellate di risorse, come petrolio greggio, bauxite e minerale di ferro normalmente consumate per la produzione delle materie prime.

"Il riciclaggio porta a emissioni di gas serra di gran lunga inferiori rispetto all'uso di materie prime primarie", spiega il Dr. Axel Schweitzer, CEO del Gruppo ALBA. "L'uso della nostra plastica riciclata di qualità testata, ad esempio, riduce le emissioni di gas a effetto serra di oltre il 50% rispetto alla produzione di plastica da petrolio greggio. Non c'è argomento migliore per incentivare un maggiore utilizzo di materie prime e seconde riciclate".

L'Istituto Fraunhofer per l'ambiente studia da 13 anni l’impatto delle attività di riciclaggio del gruppo ALBA sul clima e sulle risorse naturali. Il Dott. Ing. Markus Hiebel, capo del dipartimento Sostenibilità e partecipazione del Fraunhofer Institute UMSICHT, spiega che "Migliore è la collaborazione tra le singole parti interessate nella catena del valore dei prodotti e degli imballaggi, maggiore è il potenziale di risparmio possibile". Lo scienziato percepisce che vi è una crescente disponibilità da parte di tutti i soggetti coinvolti ad assumersi responsabilità e a collaborare. Molti produttori si sono ora impegnati a utilizzare materie prime riciclate nei loro prodotti. "Tutto sommato, dovrebbero essere creati ulteriori incentivi per aumentare l'uso di materie riciclate nei prodotti di consumo, per aumentare significativamente una domanda consapevole", spiega Hiebel.

 

Indietro

Interseroh

Interseroh è un’azienda del gruppo ALBA, una delle principali società nel settore del riciclo e dei servizi ambientali, nonché fornitore di materie prime in tutto il mondo. Il gruppo opera in Europa e Asia e nel 2018 le sue divisioni aziendali hanno generato un fatturato annuo di ca. 2,1 miliardi di euro e hanno impiegato uno staff di circa 8.000 dipendenti. Solo nel 2018 il Gruppo ALBA ha risparmiato quasi 4,4 milioni di tonnellate di gas serra rispetto alla produzione primaria e allo stesso tempo circa 31,9 milioni di tonnellate di materie prime attraverso le sue attività di riciclaggio. Per maggiori informazioni, www.interseroh.com