in cima
etichettatura, Dlgs 116/20, imballaggi

Etichettatura imballaggi: nuovi obblighi introdotti dal Dlgs 116/20

Il 26 settembre 2020 è entrato in vigore il Decreto Legislativo n.116/2020 che recepisce la direttiva 2018/852 sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio. Tra le varie novità introdotte, segnaliamo la modifica del comma 5 dell’articolo 219 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152, in tema di etichettatura degli imballaggi, che prevede: 

“Tutti gli imballaggi devono essere opportunamente etichettati secondo le modalità stabilite dalle norme tecniche UNI applicabili e in conformità alle determinazioni adottate dalla Commissione dell'Unione europea, per facilitare la raccolta, il riutilizzo, il recupero ed il riciclaggio degli imballaggi, nonché per dare una corretta informazione ai consumatori sulle destinazioni finali degli imballaggi. I produttori hanno altresì l’obbligo di indicare, ai fini della identificazione e classificazione dell’imballaggio, la natura dei materiali di imballaggio utilizzati, sulla base della decisione 97/29/CE della Commissione.”

Interseroh Service Italia offre un servizio di analisi sugli obblighi dell’etichettatura e sulla conformità normativa, per comunicare correttamente la sostenibilità all’interno della vostra impresa. 

Contattaci per maggiori informazioni alla mail: service@interseroh.it

 

Indietro

Interseroh

Interseroh è un’azienda del gruppo ALBA, una delle principali società nel settore del riciclo e dei servizi ambientali, nonché fornitore di materie prime in tutto il mondo. Il gruppo opera in Europa e Asia e nel 2018 le sue divisioni aziendali hanno generato un fatturato annuo di ca. 2,1 miliardi di euro e hanno impiegato uno staff di circa 8.000 dipendenti. Solo nel 2018 il Gruppo ALBA ha risparmiato quasi 4,4 milioni di tonnellate di gas serra rispetto alla produzione primaria e allo stesso tempo circa 31,9 milioni di tonnellate di materie prime attraverso le sue attività di riciclaggio. Per maggiori informazioni, www.interseroh.com