in cima

Chi siamo – una presentazione di Interseroh

Chiudere il cerchio, ridurre i rifiuti e preservare le risorse. Dal 1991 offriamo servizi ambientali integrati e su misura per aziende di ogni settore. 

Pionieri nella sostenibilità: quanto si tratta di chiudere il cerchio di prodotti, materiali e logistica, Interseroh è una delle aziende leader sul mercato. Lavoriamo con i nostri clienti in tutta Europa per ideare soluzioni e prodotti intelligenti e integrati al fine di migliorare le loro performance aziendali in materia di sostenibilità – a beneficio dell’ambiente, dell’economia e della società nel suo complesso. 

Interseroh in due parole: fatti e cifre

Dalla nostra nascita nel 1991, forniamo servizi integrati e su misura a oltre 10.000 aziende di ogni settore per un fatturato annuale di oltre 739 milioni di euro (2018). Diamo lavoro a 1.791 persone in 33  sedi  dislocate in 8 Paesi. Nel 2008 Interseroh entra a far parte del Gruppo ALBA, leader mondiale nel campo del riciclo e della fornitura di materie prime secondarie. Insieme abbiamo unito il rispettivo know-how nel campo del riciclo in nome di una visione comune: un futuro senza rifiuti.

Inhaltiches Icon zum Bereich Mitarbeiter
1791

Dipendenti

Inhaltiches Icon zum Bereich Umsatz
739,2

Mln. euro di fatturato

Inhaltiches Icon zum Bereich Erfahrung
27

Anni di esperienza

Inhaltiches Icon zum Bereich Länder
8

Paesi

Inhaltiches Icon zum Bereich Standorte
313

Sedi

Inhaltiches Icon zum Bereich Kunden
10000

Clienti soddisfatti

Il business di Interseroh si fonda su quattro pilastri:
 

ReDuce – Per ridurre i rifiuti, adottiamo sofisticate tecnologie di riutilizzo e ideiamo sistemi di restituzione che consentano ai nostri clienti di ottimizzare la logistica e, al tempo stesso, di contenere i costi.

ReUse – Prolunghiamo il ciclo di vita dei prodotti progettando sistemi altamente efficienti di raccolta, selezione e riuso dei materiali riciclabili.

ReCycle – Una volta esaurite le possibilità di prevenzione e riduzione, spostiamo la nostra attenzione sul riciclo. Sviluppiamo soluzioni all’avanguardia per la gestione di sistemi a ciclo chiuso e produciamo materiali riciclati di elevata qualità.

ReThink – La consulenza genera fiducia: analizziamo, valutiamo e ottimizziamo i processi aziendali dei nostri clienti mettendo al centro la sostenibilità – che si tratti di produzione di rifiuti, flussi di materiali o processi logistici e infrastrutturali.

I vantaggi per voi

  • Soluzioni su misura in campo ambientale

  • Approcci innovativi nel settore del riciclo

  • Materia prima-seconda pluripremiata

  • Un portfolio completo di servizi

  • Oltre 27 anni di esperienza nel settore

  • Strategie su misura per la sostenibilità

La nostra storia – tappe principali

2018: Per l’undicesima volta consecutiva, uno studio effettuato dal Fraunhofer Institute UMSICHT dimostra gli effetti positivi di una gestione circolare dei materiali riciclabili. Dal 2018, grazie all’applicazione del nuovo metodo scientifico “Made for Recycling”, le aziende sono in grado di incrementare la riciclabilità dei loro imballaggi. L’anno 2018 ha visto anche la nascita di SIMPLi RETURN GmbH, joint-venture fra Interseroh e Saubermacher AG che offre il primo servizio di ritiro e riciclo delle batterie agli ioni di litio.

Interseroh sta inoltre espandendo la sua offerta di servizi ambientali a livello internazionale tramite le sue filiali in Austria, Slovenia, Polonia, Croazia, Repubblica Ceca e Italia.

  • mostra di più

    2017: il portale brandused.com va online. Si tratta di una piattaforma tramite la quale apparecchiature informatiche usate e rigenerate e prodotti tecnici invenduti provenienti dalle aziende vengono ceduti a consumatori finali con lo scopo di dar loro una seconda vita.

    2016: Interseroh celebra 25 anni di successi. Grazie alla fiducia accordataci dai nostri clienti nazionali e stranieri, abbiamo trasformato oltre 15 milioni di imballaggi usati in materie prime, risparmiando risorse primarie preziose. A Maribor – Slovenia - viene aperto un nuovo centro di competenze per il riciclo della plastica e nasce Encory, una joint-venture 50:50 tra il Gruppo ALBA e il Gruppo BMW per la gestione sostenibile delle componenti automobilistiche.

    2015: Interseroh intensifica la rendicontazione delle proprie performance ambientali e lancia il suo magazine di sostenibilità. Pubblicazioni giornalistiche diffondono le best practice di Interseroh in termini di sostenibilità – sia interne all’azienda che in collaborazione con i propri clienti.

    2013: Interseroh pubblica il suo primo Report di Sostenibilità, che documenta nel dettaglio come sia i processi interni all’azienda e che i progetti destinati ai propri clienti siano pensati per essere ecologicamente e socialmente compatibili. Il report presenta gli sviluppi chiave previsti per il periodo 2010-2020 ed è in linea con lo standard Internazionale elaborato dalla Global Reporting Initiative (GRI).

    2011: Il secchio di vernice della Toom Baumarkt diventa il primo prodotto sul mercato fatto di “Prociclene”, la plastica riciclata sviluppata da Interseroh. Il materiale usato per il secchio è costituito quasi al 100% da rifiuti plastici raccolti dai vari sistemi di riciclo tedeschi. 

    2009: sistema a ciclo chiuso per la plastica: Interseroh sviluppa “Recycled-Resource”, una tecnica per il riciclo della plastica che vanta diversi riconoscimenti.

    2008: Interseroh diventa parte del Gruppo ALBA, esperto mondiale nel campo del riciclo e della fornitura di materie prime-seconde, aggiungendo al suo portfolio il significativo know-how del Gruppo.

    2007: L’anno del cosiddetto “RTE pooling”: Interseroh sviluppa un sistema innovativo di vuoto a rendere per gli imballaggi da trasporto.

    2006: Interseroh è la prima azienda a ricevere la licenza nazionale per l’attività di riciclo nell’ambito del “dual-system” tedesco. L’apertura del mercato ha consentito un significativo aumento delle percentuali di riciclo dei rifiuti da imballaggio.

    2005: Interseroh lancia il servizio di ritiro dietro cauzione dei contenitori per bevande monouso. Ad oggi gestiamo dieci postazioni fisse e un centro mobile per la rilevazione dei contenitori ritirati.

    2000: Con Repasack, Interseroh offre un unico servizio di raccolta e riciclo dei sacchi in cartone su scala europea. L’azienda si impegna inoltre nel campo dell’educazione ambientale con il lancio del premio “Eco Dragon” per la raccolta delle cartucce per stampanti esauste in scuole e asili.

    1997: I servizi di Interseroh si diffondono su scala internazionale grazie alla nascita di INTERSEROH Austria GmbH, filiale Austriaca e operatore del sistema. Gli anni successivi vedranno una continua espansione del Gruppo in altri paesi Europei.

    1991: Dove tutto ha inizio. Il core-business aziendale consiste inizialmente nel migliorare il riciclo dei rifiuti da imballaggio. In seguito Interseroh inizia a espandere il suo ambito d’azione proponendosi come fornitore di servizi ambientali integrati su scala globale, contribuendo così a definire standard internazionali in materia di riduzione dei rifiuti, selezione con tecnologie all'avanguardia e soluzioni innovative per il riciclo.

Hai domande o vuoi maggiori informazioni su di noi?

Contattaci

via mail o telefono